A través

Io non ho talenti straordinari. Sono solo appassionatamente curioso.

venerdì, agosto 31, 2007

L'importanza di chiamarsi maxilogan

...ovvero i vantaggi di trovare il proprio nick libero su praticamente qualsiasi forum esistente :) Ultima registrazione a www.bike-board.net, trascinato dal recente acquisto di una mountain bike appena decente da un collega (nulla di nemmeno lontanamente paragonabile a quanto si possa vedere su quel sito, comunque :( )

"Scarpinata" non indifferente per lavoro, ultimamente, con quasi 1500 km totalizzati tra Lunedì e Mercoledì. Praticamente ho più viaggiato che lavorato! Ma questo mese, con solo 3 giorni fuori non c'è da rifiutare nulla, anzi, mi è andata male nel senso che un cliente doveva avviare una macchina ma è saltato tutto, altrimenti sarei riuscito a farmi via tutta la settimana.

Sul fronte privato continuano gli alti e i bassi consueti, ormai non sappiamo più nemmeno noi dove andare a parare. Questo duemilasette si sta rivelando un anno lunghissimo ed intensissimo, spero di potermelo lasciare alle spalle al più presto dato che le premesse per periodi più tranquilli ci sono (ma non avevo pensato così anche del duemilacinque, del duemilasei...?? ed almeno erano considerazioni da Capodanno! Qui mi ritrovo a farle prima della fine dell'estate, son proprio alla frutta :( )

Mi mancano persino persone delle quali "avverTivo" solamente la presenza, senza averne una conferma diretta.. Prima o poi dovrò ripassare, magari rivedrò la luce come successe qualche Tempo fa.


Una cosa che ho notato lungo la strada e dove non ho potuto fare a meno di fermarmi, dato il forte potere evocativo del luogo e l'aver preso con me la fida Fuji: il cimitero militare di Venafro. Non è che è una sfida a Fraro (anzi.. cercavo le tue foto per confrontarle, ma non riesco più a trovare il link :( )... Qualcosa di buono è uscito, se non altro rende onore a questo poveraccio che oltre ad aver perso la vita non ha nemmeno avuto l'onore di poterselo vedere riconoscere. In un certo senso ci ho provato io lasciando fuori fuoco tutti gli altri.




Saluti!

venerdì, agosto 24, 2007

Meteoropatia

Mi permetto di citare uno dei miei "maestri di vita" ;) (i cui insegnamenti però non seguo) il quale mi mandò l'sms che segue: "Sono in preda ad: 1/4 di spleen+ 1/4 di ennui+ 1/4 di saudade+ 1/4 di nausea.shakerare e servire in bicchiere -perennemente- mezzo vuoto" per descrivere il mio attuale stato d'animo.

Sarà anche il tempo impietosamente grigio che da quasi una settimana non lascia scampo, sarà la mia vita ad un punto morto, sta di fatto che sono quasi in preda alla depressione, improduttivo, procrastinante al massimo.

Se riesco ad incastrare bene le cose, la prossima settimana me la faccio lontano da casa, il che è quasi sinonimo di tranuillità o comunque di scarsi pensieri, nell'attesa che questo posto ricominci ad essere visitato in orari e da IP che al solo vederli mi sento sollevato.

Etichette:

giovedì, agosto 16, 2007

Finale col botto!

Ci mancava, ovviamente la visita all'ospedale per terminare le ferie degnamente. Infatti ieri pomeriggio l'abbiamo passato al pronto soccorso pediatrico (giusto giusto 3 ore) dopo che la bambina ha avuto la febbre fino a 40.1 nei due giorni passati.. Quindi ovviamente anche la mattina l'avevam passata in casa.

Oggi ripresa del lavoro con mooolta calma, speriamo sia così anche domani, così arriviamo con dolcezza al weekend :)

Etichette: ,

martedì, agosto 14, 2007

On the road again - un'estate-tira-e-molla

Quanto mi piacerebbe tornare sulla strada. Per lavoro, per viaggio...

Amo togliere per un po' i piedi da questi posti, ormai è un mese che non esco e si vede, sono nervoso, insoddisfatto, non so dove sbattere la testa.

Qualche giorno di queste ferie non è nemmeno stato male, un concerto jazz qui in piazza (il secondo quartetto sax/batteria/contrabbasso/chitarra nel giro di pochi giorni (cfr. il viaggio a Creta), con un Lele Barbieri (guest non indicato sul volantino) in grande spolvero; delle foto anche decenti, ma nulla più. Dopodomani si ricomincia a lavorare e anche per quest'anno è finita, fortunatamente.


Un saluto a tutti, specialmente a chi è in viaggio (due persone per certo in questo momento)




PS Vorrei far notare, in una botta incredibile di autocompiacimento, che la foto sopra è stata fatta con la mia Fuji 5500 al massimo zoom da una distanza di una ventina di metri dal palco, 1/32 *a mano libera*, senza flash. Non male eh?

Etichette: , , ,

 

create your own visited country map or write about it on the open travel guide